La Polizia Locale compie 154 anni

image (1)”Oggi Milano celebra con orgoglio e gratitudine i 154 anni di fondazione del corpo di Polizia locale, è una festa di tutta la città, è una festa di gratitudine e di ringraziamento. Una festa che significa voler dire alla nostra Polizia locale: vi ringraziamo per quello che avete fatto, vi ringraziamo per quello che farete”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, durante la festa per la celebrazione dei 154 anni dalla fondazione della Polizia locale che si è tenuta questa mattina all’ippodromo del galoppo di San Siro. ”E’ soprattutto la vostra festa, ma è una festa di tutta la città, è il giorno in cui rinnovate gli impegni di fedeltà che avete preso con la città, le istituzioni e quindi con ogni milanese. Questo impegno, questo giuramento – ha detto il primo cittadino riferendosi a Expo -, sarà ancora più importante in un periodo in cui Milano, insieme a tutti gli altri Comuni della provincia, diventa una vera e propria città metropolitana, punto di riferimento nel mondo e per il mondo”.

E ha sottolineato: “Le aspettative crescono e cresceranno ancora con la nascita della Città metropolitana e con l’Esposizione Universale. Una grande sfida per Milano, un’autentica olimpiade di credibilità che la città deve vincere e vincerà grazie alle sue migliori energie, di cui la Polizia Locale è un esempio”. Il primo cittadino ha aggiunto: “Le premesse ci sono tutte, e la dimostrazione è la grande disponibilità di questi mesi su tutti i progetti di sviluppo della Polizia Locale in vista di Expo, come ad esempio, il Protocollo tra le Polizie locali di Rho, Pero e Baranzate, a cui si sono aggiunte nei giorni scorsi quelle dei 14 Comuni dell’Aggregazione dell’Asse del Sempione, che ci ha consentito un’operatività allargata e integrata”. Pisapia ha concluso: “Garantire qualità di vita a Milano significa agire a molti livelli: vita quotidiana, viabilità e sicurezza stradale, tutela dell’ambiente e del decoro urbano. Significa anche affrontare con professionalità i fattori di allarme e rischio più attuali. Penso al lavoro preziosissimo del nucleo tutela donne e minori, al lavoro di contrasto all’abusivismo commerciale e al lavoro nero, all’impegno per la sicurezza stradale. Insieme continueremo a garantire ai nostri cittadini un lavoro costante sul territorio fatto di professionalità e umanità”.

Milano, 4 ottobre 2014
Fonte Il Giorno
A.L.