Droga in cappella cimitero Bari, arresti

droga cimitero
Utilizzavano una cappella funeraria nel cimitero di Bari come base logistica per nascondere circa tre chili di droga tra hascisc, marijuana cocaina e sostanza da taglio. Il nascondiglio è stato scoperto dai carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo che hanno arrestato un 22enne barese e un 35enne di Ruvo di Puglia (Bari), accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, gli arrestati sono ai domiciliari.

BARI, 5 OTT

Ansa

LCSO