Trovate ossa umane bruciate, forse di artigiano scomparso

carabinieri32Ossa umane, che potrebbero appartenere all’artigiano 38enne Alessandro Leopardi, scomparso venerdì scorso, sono state trovate nelle campagne di Valenzano. Le ossa, si apprende da fonti investigative, appartengono a un corpo bruciato. Gli esami del dna accerteranno l’identità della vittima. Aumenta così il sospetto che l’uomo, un corniciaio che nel 2005 denunciò il clan mafioso barese Stramaglia per estorsione, consentendo l’arresto di tre persone, sia stato vittima di una lupara bianca.

BARI, 6 OTT

Ansa

LCSO