Call center: due lavoratori denunciano di essere spiati e sfruttati

pc ufficio”Noi siamo stati spiati, sfruttati e sottopagati”. E’ la denuncia di 2 lavoratori di due distinti call center ”da sottoscala” di Taranto, che hanno raccontato la loro storia indossando una maschera. Supportati dalla Cgil e dalla Slc, hanno svelato in un incontro con i giornalisti, indossando una maschera bianca, per non far vedere i loro volti, quello che avveniva sul posto di lavoro. Nei call center le telecamere riprendevano gli operatori i quali ”non dovevano chiedere mai spiegazioni”.

TARANTO, 8 OTT

Ansa

LCSO