Entra in Italia con due lingotti d’oro: denunciato commercialista per contrabbando

117 finanzaDenunciato un commercialista sloveno sorpreso al confine fra Svizzera e Italia con un carico d’oro. L’uomo aveva sostenuto di non trasportare valuta o merci, ma è stato ugualmente controllato alla barriera autostradale di Como. Nascosto in uno zainetto i finanzieri e i funzionari di dogana hanno trovato il prezioso carico che l’uomo sperava di portare nel Belpaese senza dare troppo nell’occhio alla guida di un Toyota Land Cruiser. Due i lingotti d’oro in suo possesso, per un peso totale di un chilo e mezzo, valore complessivo 47mila euro. La preziosa merce è stata sequestrata e il commercialista denunciato per contrabbando.

Como, 7 ottobre 2014

Il Giorno

LCSO