“Ho ferito vostra figlia: ecco 10mila euro”, i genitori della 17enne rifiutano l’assegno

Donna-si-SpalleLa famiglia dello studente, finito nel carcere minorile di Quartucciu per aver accoltellato una compagna di scuola di un anno più grande che non corrispondeva il suo amore, ha recapitato ai genitori della ragazzina un assegno di 10mila euro. Offerta rifiutata: la studentessa non è ancora guarita dalle lesioni e patisce le gravi conseguenze psicologiche.

Cagliari, 8 ottobre 2014
Fonte Unione Sarda
A.L.