L’imprenditore di ronda mette in fuga i ladri: subito arrestati

carabinier 4Sono due pregiudicati ferraresi, un marocchino di 28 anni e la complice di 26, i ladruncoli arrestati dopo il raid nell’azienda meccanica di via Belvedere, dove la notte scorsa avevano fatto incetta di materiale e apparecchi per attività termoidraulica del valore di circa settemila euro.

A farli arrestare è stato uno dei soci titolari dell’azienda, che, impaurito dai furti che stanno mettendo in ginocchio il Polesine in questi ultimi tempi, aveva pensato bene di dare un’occhiata al capannone intorno alla mezzanotte.

Accortosi del furto subìto, ha chiamato i carabinieri: questi sono riusciti a intercettare la Fiat Punto, poi risultata rubata a Ferrara, con a bordo i due ladri. Ne è nato un inseguimento ad alta velocità, fino a quando i due giovani pregiudicati ferraresi hanno pensato di abbandonare l’auto e tentare una disperata fuga nei campi. I carabinieri li hanno rincorsi fino ad acciuffarli e arrestarli.

San Bellino (RO), 9 ottobre 2014
Fonte Il Gazzettino
A.L.