Due cani uccisi con polpette avvelenate. A rischio anche i bambini

veterinarioDue cani sono morti dopo avere ingerito delle polpette avvelenate nella frazione Donnici Superiore di Cosenza ed un gatto è sopravvissuto dopo le cure dei veterinari. A segnalare il caso è la Lav di Cosenza.
“Purtroppo – è scritto in una nota – non è il primo caso cui assistiamo, impotenti. L’avvelenamento è un reato. Inoltre la presenza di esche e/o bocconi avvelenati costituisce fonte di pericolo, non solo per gli animali, ma anche per gli umani, in particolare per i bambini”.

COSENZA, 10 OTT

Ansa

LCSO