«Mi ha guardato male», giovane picchiato a testate da un albanese

ambulanza notteAggredito a calci e pugni senza un perché. È accaduto a un udinese di 32 anni, ieri sera in Borgo Stazione. Al giovane è costato caro l’aver semplicemente guardato, mentre si trovava all’esterno di un Bazar a fumare una sigaretta in compagnia di un amico bengalese, tre tunisini e un albanese che stavano parlando tra loro davanti ad un vicino bar.

Quello sguardo non è piaciuto all’albanese, 22 anni, già noto alle forze di polizia, che gli si è avvicinato minaccioso, colpendolo con due testate; l’aggressore è stato raggiunto da due amici che hanno riempito di calci il malcapitato udinese, prima di fuggire in auto. Grazie anche alla testimonianza fornita dal bengalese, gli agenti del Commissariato cittadino sono riusciti subito a risalire all’identità dell’albanese che è stato denunciato per lesioni e per inosservanza degli obblighi di sorveglianza speciale ai quali è sottoposto.

Udine, 11 ottobre 2014
Fonte Il Gazzettino
A.L.