Schumacher, nuove speranze: “Si sta svegliando lentamente”

imageMichael Schumacher si “sta svegliando”, anche se “molto lentamente”: lo ha riferito alla radio Europe 1 il giornalista francese esperto di Formula 1, Jean-Louis Moncet, citando informazioni ricevute dal figlio del pilota tedesco che ha visto di recente.

Il sette volte campione del mondo, che ha riportato un grave trauma cranico cadendo sugli sci nel dicembre scorso, all’inizio di giugno è uscito dal coma e a settembre ha lasciato l’ospedale di Losanna per tornare a casa a Gland, in Svizzera, dove prosegue la lunga riabilitazione.

“E’ a casa sua e ha tutto il tempo, tutta la vita davanti se così posso dire, per rimettersi”, ha aggiunto Moncet. Quanto alla dinamica dell’incidente, il giornalista francese ha sostenuto che “è stato il braccio della (telecamera) GoPro che aveva sul casco che ha causato i danni al cervello”. Notizie che confermano quanto detto pochi giorni fa da Jean Todt: “Michael in breve tempo potrà tornare ad avere una vita normale”.

Parigi, 11 ottobre 2014
Fonte quotidiano.net
A.L.