Rissa tra minorenni finisce nel sangue, ragazzo accoltellato al torace: gravissimo

ambulanzaCinque coltellate all’addome e al torace sono state inferte da un sedicenne, che è stato fermato dalla Polizia per tentato omicidio, contro un ventenne nuorese che ora si trova ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale San Francesco. Il fatto è avvenuto all’una e trenta davanti al circolo bar Shark, nella centrale piazza Veneto. Il giovane, incensurato, faceva la fila assieme ad alcuni amici per entrare nel locale quando è stato raggiunto dai fendenti durante una rissa per futili motivi. È stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in Ospedale dove è stato operato durante la notte, è in prognosi riservata.

L’aggressore, un ragazzo con vari precedenti, è stato individuato dagli agenti della Squadra Mobile di Nuoro, coordinata da Fabrizio Mustaro, che lo hanno trovato a casa sua mentre tranquillamente dormiva. Il litigio fra i due sarebbe nato perchè la vittima avrebbe «osato» rivolgere un saluto, non gradito, all’accoltellatore. Da qui ne è nata una rissa fra alcuni dei giovani presenti durante la quale si è verificato l’accoltellamento. Alcuni dei fendenti sono stati inferti alle spalle. Nè la vittima nè l’aggressore erano in stato di ubriachezza. Il minorenne si trova ora nel Centro di prima accoglienza di Sassari dove, nei prossimi giorni, sarà interrogatorio dall’autorità giudiziaria.

Nuoro, 12 ottobre 2014
Fonte il Mattino
A.L.