Cambia i codici per risparmiare sui mobili all’IKea, scoperta e arrestata

ikea franciaCerca di truffare l’ikea manomettendo i cartellini dei prodotti, ma finisce in manette. I carabinieri hanno arrestato una 44enne: questa manomettendo e ritagliando i codici a barre di prodotti esposti in vendita all’ikea di afragola aveva cercato di pagare circa 50 euro merce che ne valeva quasi 600, ma la è stata scoperta.

Sul fatto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Casoria, che hanno tratto in arresto in flagranza di reato Pasqualina Anna Sorrentino, di Angri, già nota alle forze dell’ordine. La donna è stata bloccata nei pressi dell’uscita dall’esercizio commerciale.

I militari dell’arma Hanno accertato che aveva manomesso i codici a barre di alcuni prodotti tessili ritagliando gli originali e applicando al loro posto i codici di prodotti aventi un costo inferiore. con questo trucco si era poi presentata alle casse cercando di pagare il tutto 47 euro invece di 578.

La merce è stata restituita.

Napoli, 13 ottobre 2014
Fonte Il Mattino
A.L.