Ebola, approvata la mozione per l’incremento dei controlli negli aeroporti

PRONTA LA MAPPA GENETICA DEL VIRUS EBOLA“E’ stata approvata la mozione in cui chiedevamo un monitoraggio sulle persone provenienti dai Paesi colpiti dall’epidemia di Ebola: Guinea, Liberia, Sierra Leone e Nigeria. Il Consiglio Regionale ha chiesto quindi alla Giunta di attivarsi col Governo e le autorità sanitarie per incrementare i controlli sui passeggeri provenienti dalle aree a rischio. In particolare verrà chiesto a tutti gli aeroporti lombardi (Uffici Usmaf) di dotarsi di termometri digitali per la rivelazione corporea dei viaggiatori. Verrà anche avviata una ulteriore campagna informativa indirizzata agli operatori sanitari lombardi per affrontare le situazioni a rischio.I controlli vanno fatti anche su persone provenienti da aeroporti europei, visto che per arrivare in Italia non ci sono voli diretti dai Paesi a rischio, ma solo viaggi con scalo: questi devono essere controllati attentamente”.

“Il Consiglio, approvando la mozione, ha anche messo in rilievo che Mare Nostrum è parte del problema, visto che – come dice la mozione – “ci espone a maggiori pericoli e ci impone maggiori controlli”. Così come ha riconosciuto il pericolo delle minacce dei terroristi dell’Isis che ipotizzano l’esportazione dell’epidemia per mettere in ginocchio l’Europa”. Lo ha dichiarato Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale in Regione, dopo l’approvazione della mozione di Fdi-An per aumentare i controlli contro la diffusione di Ebola.

Milano, 14 ottobre 2014

Il Resto del Carlino

LCSO