La minaccia di terrorismo internazionale risolve la preoccupazione per la bomba

Artificieri esercitoC’è voluta ”la minaccia del terrorismo internazionale”, come scrive la Prefettura, per neutralizzare la bomba da 150 chili di tritolo riaffiorata 9 mesi fa a Borgo Pace e rimasta inesplosa perché il Comune non ha i soldi per stipulare l’assicurazione per il brillamento. Il prefetto ha ottenuto l’intervento di bonifica dell’Esercito anche senza assicurazione.

BORGO PACE (PESARO URBINO), 14 OTT

Ansa

LCSO