La Polizia irrompe in una casa a luci rosse: i clienti si lanciano dal balcone per fuggire

polizia stradaleLa Polizia ha scoperto una casa dove si esercitava la prostituzione, al primo piano di un palazzo in Via San Giuliano a Modica. Durante l’irruzione, avvenuta intorno alle 18 di ieri, due clienti, per evitare di essere identificati e rischiando di farsi male, si sono lanciati dal balcone sul retro dandosi alla fuga.
Denunciato l’insospettabile modicano proprietario dell’immobile, che lo aveva affittato in nero, che ha dichiarato di non essere a conoscenza dell’attività delle due prostitute. All’interno dell’abitazione sono stati trovati “accessori” di tutti i tipi: falli di gomma, vibratori, gel lubrificanti, fruste, etc.
La squadra mobile della Questura nel 2014 ha individuato e chiuso 14 “case del piacere” a Ragusa, questa è la prima a Modica.

Ragusa, 16 ottobre 2014
Fonte amsicilia.it
A.L.