Fotografava di nascosto le parti intime delle turiste: arrestato maniaco

Dopo inseguimento, tre arrestati con 13 kg drogaNel tardo pomeriggio di ieri, un cittadino colombiano di 36 anni è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia perché sorpreso mentre scattava, di nascosto, numerose foto, cercando di immortalare le parti intime ad una bambina francese di 6 anni che si trovava sdraiata su un muretto. A notarlo mentre scattava foto a donne giovani e meno giovani che si sedevano su di un muretto in Lungotevere Cenci, è stato un componente di una troupe cinematografica che lo ha segnalato ai Carabinieri.

L’uomo è un fotografo professionista che già nel suo Paese ha avuto problemi con la giustizia per aver pubblicato in Rete foto ritraenti parti intime di donne e il suo sito è stato pure oscurato dalle Autorità Colombiane. La sua macchina fotografica digitale, contenente circa 180 scatti è stata sequestrata dai Carabinieri. In tasca l’uomo aveva anche biglietti da visita personali sui quali si definisce fotografo professionista.

Roma, 18 ottobre 2014
Fonte Il Mattino
A.L.