Omicidio di Monteparano. Arrestato il fratello minore della vittima

10735993_10203221868173155_226998055_n
Ieri intorno alle 20.00, un giovane di 22 anni, Marco Mancarella, è deceduto a seguito di alcune coltellate che lo hanno colpito all’altezza del cuore. Il fatto è avvenuto a Monteparano in provincia di Taranto, all’interno dell’officina meccanica di famiglia. Inutile la corsa all’ospedale San Marco di Grottaglie, dove il giovane è morto poco dopo. Ad indagare sulla vicenda, i Carabinieri del nucleo operativo radiomobile. Le ricerche del colpevole sono durate tutta la notte, ed intorno alle 3.00 è stato fermato il fratello minore, 17enne della vittima. Il giovane avrebbe accoltellato il fratello in seguito ad una lite scaturita per futili motivi, e accortosi della gravità del gesto sarebbe fuggito girovagando per le campagne circostanti. Vistosi braccato, si sarebbe consegnato spontaneamente ai Carabinieri, confessando. Il giovane dopo le formalità di rito, e dopo aver confessato in presenza del suo legale di fiducia, è stato condotto presso il centro circondariale minorile di Taranto. (In foto marco mancarella)


Elena Ricci