Due ragazzini assaliti a calci e pugni da due stranieri per rubare l’iPhone e il denaro

aggressioni_2_original-2Calci e pugni per rubare il cellulare e una cinquantina di euro in contanti. Ad essere pestati a sangue sono stati, questa sera, due ragazzini, assaliti da due giovani, parrebbe stranieri.

E’ successo tutto alle Torri bianche, quartiere di Vimercate. I rapinatori si sono fatti consegnare a suon di botte l’iPhone e 45 euro da due minorenni che stavano trascorrendo la serata con gli amici, poi si sono allontanati come nulla fosse verso una pensilina degli autobus in attesa del primo pullman su cui salire per tornarsene a casa, verso Monza. Di quanto successo sono stati subito avvisati i carabinieri che hanno rintracciato e fermato i due malviventi poco dopo a Concorezzo, a un chilometro di distanza da Vimercate.

Vimercate

Il Giorno

LCSO