Segna il gol ed esulta con le capriole, muore centrocampista

C_4_articolo_2074616__ImageGallery__imageGalleryItem_5_imageUn episodio terribile è avvenuto lo scorso martedì nella Mizoram Premier League, uno dei campionati minori indiani. Al 62′ della sfida tra Bethlehem Vengthlang FCA e Chanmari West FC, il centrocampista Peter Biaksangzuala, appena 23 anni, segna il gol del momentaneo 1-1 su respinta difettosa del portiere avversario e, come Klose, Martins o Hernanes, sceglie di celebrare la rete con alcune capriole, l’ultima delle quali fatale.
Dopo la seconda piroetta, il giocatore piomba a terra e viene subito soccorso da compagni di squadra e avversari. L’arbitro richiama la panchina e Biaksangzuala viene trasportato immediatamente in ospedale. La diagnosi è micidiale: danneggiamento letale del midollo spinale all’altezza del collo. Peter si è spento domenica mattina dopo sei giorni di agonia. “Voleva ripetere il gesto Klose – ha raccontato un giornalista indiano – ma purtroppo la cosa ha avuto un esito tragico”.

India, 20 ottobre 2014
TGCOM
A.L.