Pensione il 10 del mese, l’Inps: riguarderà 800 mila persone

761729-InpsL’Inps rassicura i pensionati. Solo quelli che hanno il doppio assegno Inps-Inpdap, dal prossimo anno, riceveranno la pensione il 10 del mese. In totale si tratta di 800 mila persone, i restanti 15 milioni non subiranno alcun slittamento e continueranno a percepirla, proprio come ora, il primo giorno del mese (il 16 se hanno un assegno Inpdap).
Insomma si ridimensiona un po’ l’allarme creato da alcune indiscrezioni filtrate nei giorni scorsi. Anche se i sindacati non sono ancora soddisfatti. «Il Governo ha modificato la norma per merito nostro – sottolinea il segretario della Spi-Cgil, Carla Cantone -. Ci siamo ribellati ad un’ingiustizia. È un risultato parziale, non saremo del tutto soddisfatti fino a che non torneranno indietro anche sugli 800.000 pensionati che ricevono il doppio assegno».

Roma, 22 ottobre 2014
Fonte Il Tempo
AL