Rumeno va a chiedere il pizzo al campo rom

campo_romIl pizzo è arrivato anche tra le baracche dei campi nomadi. Ieri, a Napoli un rumeno di 21 anni ha minacciato e poi aggredito tre connazionali che si rifutavano di pagargli pagargli il pizzo per una sistemazione di fortuna nel campo nomadi di Via Brecce in Sant’Erasmo.
Il 21enne, già noto ai carabinieri, pretendeva 240 euro al mese per una baracca. Grazie all’intervento degli agenti della radiomobile di Napoli è stato evitato il degenereare della situazione in tragedia. Uno dei tre aggrediti è stato ricoverato per un trauma contusivo alla regione cervicale ed escoriazioni multiple.

L’aggressore è stato catturato al termine di un breve inseguimento a piedi. Accusato di tentata estorsione e lesioni personali è ora trattenuto nel carcere di Poggioreale.

Napoli, 22 ottobre 2014
di Corso Carnevale
Fonte Il Giornale
AL