Doppio furto con spaccata: ladro resta impigliato alla rete, la Polizia lo arresta

poliziaDue furti con spaccata la notte scorsa tra la città e San Lazzaro. Nel mirino sono finiti un negozio di telefonia e uno di calzature e, nel secondo caso, la polizia ha arrestato in flagrante il ladro, un 25enne albanese.

Quest’ultimo, dopo avere scaldato con una fiamma ossidrica un punto della vetrata antisfondamento del negozio Palmirani di via Lombardia, con un cubetto di porfido è riuscito a infrangerla, praticando un foro che gli ha permesso di trafugare un po’ di merce esposta in vetrina. Ha causato un danno stimato in almeno 6.000 euro, per portare via cinque paia di scarpe da uomo del valore di circa 500 euro.

Due coniugi che abitano nei pressi, svegliati dal rumore intorno alle 4, hanno chiamato la polizia che poco dopo ha arrestato l’albanese, rimasto impigliato in una rete di recinzione mentre tentava di scappare.

L’altra spaccata è avvenuta al negozio di telefonia ‘Tre store’ che si trova sulla via Emilia a San Lazzaro di Savena. Dopo avere tagliato la serranda con un flessibile, i ladri hanno sfondato la vetrina e arraffato diversi apparecchi esposti. Poi sono fuggiti con un bottino ancora imprecisato.

Bologna, 24 ottobre 2014
Fonte Il Resto del Carlino
AL