Il vendicatore dell’autovelox: fucilate per distruggere l’apparecchio che fa troppe multe

Foto: archivio
Foto: archivio
Colpi di fucile contro l’autovelox posizionato ormai da alcuni mesi tra le uscite nord e sud di Agropoli. Il dispositivo aveva problemi di funzionamento.

Quando gli agenti della polizia locale si sono recati sul posto e hanno visionato l’autovelox hanno scoperto che qualcuno, volutamente, e per giunta con un fucile (e una buona mira) lo aveva colpito decine di volte. Forse qualche automobilista arrabbiato per una o più multe.

L’autovelox, introdotto per rallentare il traffico in un punto in cui si sono verificati moltissimi incidenti gravi, tuttavia è stato molto contestato da numerosi automobilisti. Basti pensare che in circa tre mesi sono state elevate multe per oltre due milioni di euro. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Agropoli.

Salerno, 24 ottobre 2014
Fonte Il Mattino
AL