Sesso con un’adolescente nei bagni della disco, poi la ricatta con il video

discoteca-concerto-musica-pubblico-latina-24ore-57676532Avevano bevuto un po’ troppo tutti e due e sono finiti a fare sesso nei bagni di una discoteca, due anni fa. Lui 25 anni, lei ancora minorenne, anche se non di molto. Potrebbe essere finita, qui, se secondo le contestazioni il giovane non avesse poi pensato di fare un uso “improprio” del filmino improvvisato che i due avevano girato.

Lo avrebbe impiegato come arma di ricatto, per ottenere altri incontri sessuali con l’adolescente e sarebbe arrivato anche da inviarlo al compagno, proprio per farle capire che non era il caso di scherzare o di non prenderlo sul serio.

E anche i genitori erano stati portati a conoscenza della vicenda. Assieme alla figlia hanno fatto la scelta giusta: denunciare il tutto alla polizia, che con gli accertamenti della Postale ha innescato il procedimento penale a carico del giovane. I fatti risalgono a circa due anni fa, ma la trafila legale si è chiusa nei giorni scorsi. Ritirata la querela per la quale si procedeva, è comunque rimasto un risarcimento non banale a carico del giovane: 50mila euro.

Rovigo, 24 ottobre 2014
Fonte Il Gazzettino
AL