Lui è geloso di lui, la lite della coppia gay finisce a coltellate per strada

ambulanza notteFinisce nel sangue una lite passionale tra due giovani omosessuali: un trentacinquenne originario di Battipaglia va a casa del suo ex compagno, residente nella frazione di Passiano a pochi passi dalla chiesa, e nel tentativo di convincerlo a ritornare insieme si ferisce ad un braccio.

Accoltellamento o un banale incidente, causato dalla foga di far valere le proprie ragioni?

Un interrogativo, a cui stanno cercando di dare una risposta i carabinieri diretti dal tenente Vincenzo Tatarella. Al momento l’unica certezza riguarda il movente della lite che secondo gli stessi inquirenti è di natura prettamente passionale. Il resto, almeno per ora, è avvolto nel mistero.

Secondo le prime ricostruzioni, la lite con il conseguente ferimento si è consumata poco prima di mezzogiorno. Nella frazione di Passiano, proprio alle spalle della chiesa, vive un trentacinquenne del posto che da poco ha troncato la sua relazione con un coetaneo di Battipaglia per motivi di gelosia. Il ragazzo cavese temeva che il suo compagno non gli era fedele e che in realtà frequentasse anche altre persone. Ieri mattina si sono rivisti o meglio il giovane di Battipaglia ha deciso di raggiungere la casa del suo ex.

Alla guida di una moto, tatuaggi in bella mostra e cresta stile calciatori e più precisamente somigliante all’ultimo look dell’attaccante Mario Balotelli, è arrivato in città per poi parcheggiare sotto la casa del suo ex.

Una volta davanti al portone ha citofonato per farsi aprire ed entrare in casa. E proprio tra le mura domestiche si sarebbe consumata la violenta lite, finita nel sangue. I due avrebbero iniziato ad urlare e discutere per i soliti motivi di gelosia e nel corso della lite il ragazzo di Battipaglia si è ferito ad un braccio all’altezza del polso.

Salerno, 25 ottobre 2014

Fonte il Mattino

AL