Lui, lei e l’altro: banda di baby Lupin ripulisce il bar delle slot machine

carabinieri 4Avevano organizzato un piano quasi perfetto: tre giovanissimi avevano rubato gli incassi di una settimana del bar delle slot machine.
Domenica sera, la giovane tuderte insieme ai genitori era andata al bar preso di mira con la scusa di giocare alle slot machine. Nel momento in cui tutti i clienti se ne erano andati lei per distrarre il barista lo ha chiamato nella saletta slot machine, dando contemporaneamente un segnale al complice che entrato nel bar, è riuscito a rubare le borse contenenti alcune migliaia di euro in contanti: l’incasso della settimana. A quel punto con il bottino il giovane è scappato a bordo di un’auto insieme al fidanzato della giovane che lo attendeva fuori mentre la fidanzatina rincasava tranquillamente con i genitori.

I carabinieri hanno trovato parte del bottino, 3.900 euro a casa di lei e poi hanno rintracciato gli altri due tra Collepepe e Perugia: per i due maschietti sono scattate le manette e per la ragazza l’obbligo di firma in caserma a Todi per cinque giorni a settimana.

Fonte Il Mattino

Roma, 25 ottobre 2014

DE