Dopo la rissa nel bar pesta un carabiniere: agli arresti in psichiatrico

carabiniere1Il protagonista del violento episodio è un marocchino 35enne, residente nel Veronese, pregiudicato. I militari erano intervenuti per sedare una rissa ma l’uomo è andato in escandescenze

E’ stato necessario il ricovero nel reparto psichiatrico di Montecchio Maggiore per sedare, letteralmente, la sua furia. Un marocchino 35enne, residente nel Veronese, dopo essere stato fermato dai carabinieri nel corso di una violenta rissa, se l’è presa con un militare, procurandogli diverse contusioni.

L’episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, ad Arzignano. Una pattuglia era intervenuta all’esterno di un bar per sedare un tafferuglio: individuato l’arrestato, ha cercato più volte di fuggire e, una volta portato in caserma, non ha contenuto la sua rabbia, sfogandola anche contro un carabiniere. Non è rimasto altro che chiamare il 118. “

VicenzaToday

lc