Cavalla incinta cade nel fosso ma viene salvata dai Vigili del Fuoco

vigili del fuoco pompieri pompiereL’Sos è stato lanciato ieri, intorno alle 15, da un’azienda agricola di via Bulgarina. L’hanno raccolto i vigili del fuoco di Portomaggiore, giunti sul posto con una jeep, una macchina operatrice ed una gru. C’era da recuperare una cavalla incinta, caduta in un fosso, in aperta campagna. Era rimasta con le zampe rivolte verso l’alto, e non riusciva a risollevarsi per risalire la china del canaletto di irrigazione, profondo circa due metri, ma per fortuna a secco d’acqua.

«Era uscita dal recinto, pascolava intorno a casa — spiega il proprietario dell’animale — all’improvviso l’ho persa di vista: era finita nella scolina, scivolando giù di schiena. Per questo non ce la faceva a rialzarsi». A peggiorare le cose ci si è messa anche la zona: difficile da raggiungere se non a piedi o con mezzi fuoristrada. Tanto che lo stesso braccio sollevatore non è riuscito a portarsi fin là. Dunque ai ‘caschi rossi’ non è rimasto altro da fare che rimboccarsi le maniche, avvolgere fasce piatte sul dorso della cavalla, e tirarla su con la sola forza della braccia. Una storia fortunatamente a lieto fine. Il quadrupede è stato ora affidato alle cure del servizio veterinario che dovrà verificare che il puledro nascituro non abbia subito danni.

di Nando Magnani
Argenta (Ferrara), 27 ottobre 2104
Fonte Il Resto del Carlino
AL