Prende il cellulare del compagno e chiama il 112: «C’è una bomba»

cellularePadova – Falso allarme bomba alla scuola Camerini Rossi di via Beato Pellegrino. Un ragazzino di 15 anni ha aspettato, durante l’intervallo, che un suo compagno andasse al bagno. Quindi gli ha preso il cellulare che aveva appoggiato sul banco e con questo ha chiamato il 112 lanciando un allarme bomba nella scuola. I carabinieri hanno girato la chiamata alla polizia che èsubito intervenuta all’istituto.

Gli agenti hanno trovato il proprietario del cellulare vittima dello scherzo, ma non il ragazzino che ha procurato l’allarme.

Il Gazzettino

lc