Sacerdote a giudizio: “Faceva lucidare i pavimenti con la lingua”

prete parrocoL’ex parroco della chiesa di Sant’ Agostino di Lanciano, don André Facchini, 39 anni, è stato rinviato a giudizio dal gup Marina Valente. Il sacerdote brasiliano andrà a processo il 19 maggio 2015 per rispondere delle accuse di violenza privata aggravata, lesioni, molestie, ingiurie e minacce ai danni di un gruppo di giovani e di una famiglia di un ragazzo «attenzionato» dall’ex parroco fondatore della Legio Sacrorum Cordium.

Le molestie
Alcuni componenti del gruppo hanno denunciato prima alla web tv Abruzzolive e poi in procura le penitenze somministrate con i rosari, di pavimenti della chiesa leccati con la lingua e altre pressioni psicologiche da parte del sacerdote, che attualmente si sarebbe trasferito in Brasile, facendo perdere le sue tracce. Il sacerdote è difeso dall’avvocato Osvaldo Piccirilli, mentre una delle parti offese è rappresentata dall’avvocato Antonella Troiano del foro di Lanciano. Il pm titolare dell’inchiesta che vede come imputato don André è il sostituto procuratore Rosaria Vecchi.

Chieti, 28 ottobre 2014
Fonte Corriere della Sera
AL