Senza biglietto, lo cacciano dal treno: nigeriano si sdraia sui binari

polizia-ferroviariaPescato a viaggiare a sbafo sulla linea ferroviaria Venezia-Udine, viene “scaricato” in stazione a Treviso. Il giovane, un 24enne nigeriano, si ribella e si sdraia sui binari, per impedire al convoglio di ripartire. Il risultato il caos con inevitabili ritardi.

Solo l’intervento della Polfer, che ha portato via a forza il “dissidente”, ha permesso al convoglio di ripartire. Ora il nigeriano rischia di dover pagare, oltre alla multa, un maxi risarcimento a Trenitalia: 90 euro per ogni minuto di ritardo del treno e delle eventuali coincidenze.

di Lina Paronetto
Treviso, 15 novembre 2014
Fonte Il Gazzettino
AL