Pianterreno in fiamme, i poliziotti salvano anziana

poliziotti2Provvidenziale intervento di una volante della Polizia di Stato che la notte dello scorso lunedì accorreva in soccorso di un’anziana donna di 88 anni.

Erano circa le 02:00, quando la sala operativa del Commissariato P.S. di Cerignola veniva allertata, sulla linea 113, da alcuni cittadini che, in via Chiomenti, angolo via dell’Indipendenza a Cerignola, segnalavano un grosso incendio presso un’abitazione.

Giunta sul posto una volante, gli agenti constatavano la veridicità di quanto segnalato, richiedendo tempestivamente l’intervento dei vigili del fuoco che non tardavano ad arrivare. Le fiamme interessavano un’abitazione sita al piano terra che risultava essere, in quel momento, disabitata.

Durante le operazioni di spegnimento delle fiamme, l’attenzione dei poliziotti veniva richiamata da alcuni abitanti della zona i quali segnalavano la probabile presenza di un’anziana donna nell’appartamento posto proprio sopra a quello interessato dalle fiamme, avvolto completamente dal fumo sprigionato dall’incendio.

Vista la pericolosità di quanto asserito dagli utenti, i poliziotti non esitavano a suonare dapprima al citofono, dal quale non avevano alcuna risposta, decidendo, pertanto, di forzare il portone d’ingresso e recarsi al piano superiore, dove vi era la porta d’ingresso dell’abitazione che risultava chiusa e dalla quale si udivano provenire dei lamenti e delle richieste di aiuto.

Senza esitazione, anche la porta d’ingresso dell’appartamento veniva sfondata e gli agenti riuscivano a trarre in salvo l’anziana donna che trovavano riversa al suolo, priva di sensi. La donna veniva caricata a spalla dagli agenti e portata in salvo all’esterno dello stabile, nonché affidata alle cure del personale del 118, giunto sul posto. Anche i due agenti, intossicati dal fumo, venivano sottoposti alle cure sanitarie.

FoggiaToday