Ladro in fuga si lancia dal balcone, ma resta a terra: fratture multiple e arresto

Sulmona (L'Aquila): carabinieri e ambulanza davanti al centro commerciale il Nuovo BorgoHa cercato di sfuggire ai carabinieri lanciandosi dal balcone dell’appartamento che stava svaligiando insieme ad un complice. Un volo di otto metri che a A.A.J di anni 28, dominicano residente a Milano, è costato una serie di fratture multiple. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata presso l’Ospedale Maggiore di Cremona. Nel tardo pomeriggio di lunedì i carabinieri sono intervenuti presso il quartiere Zaist di Cremona, dove veniva segnalato un furto in corso in un appartamento. Sul posto i militari hanno bloccato subito M.B.S., 23 anni ecuadoregno residente nel lodigiano. Questi a bordo di una Punto,risultata noleggiata all’aereporto di Linate, faceva il palo.

Gli altri due, insieme al ferito anche B.C.J.A. 28 anni residente a Milano, erano all’interno di un appartamento di un cinese, non in casa in quel momento. Quando i militari sono entrati nella casa, il 28enne stava rovistando nei cassetti: per lui sono scattate le manette immediatamente. Il complice in un’altra stanza si è invece lanciato dal balcone, schiantandosi nel cortile di sotto. Ora sono tutti in arresto per furto aggravato in concorso.

Cremona, 18 novembre 2014

Il Giorno

LCSO