Emergenza Legionella: ispezioni, campionature e docce a 65°

Legionella: Istituto Sanità, ecco come si trasmetteE’ ancora emergenza legionella e nel Milanese, dove si eseguono ispezioni e campionature e, in alcuni paesi, la gente non usa le ‘fontanelle’, beve acqua in bottiglia e viene invitata a non farsi la doccia con acqua a “temperatura inferiore ai 65 gradi”. E’ quanto si legge nell’ordinanza del sindaco di Bresso (Milano), che ha ordinato di innalzare la temperatura dell’acqua sanitaria ad almeno 65 gradi centigradi, “facendola scorrere per mezz’ora al fine di eliminare il batterio”.

MILANO, 19 NOV

Fonte Ansa

LCSO