Il Consiglio di Stato “salva” De Magistris

Luigi De MagistrisNiente da fare. Nonostante la condanna ad un anno e tre mesi di reclusione Luigi De Magistris resta comodamente seduto sulla poltrona di sindaco di Napoli. Il Consiglio di Stato ha infatti respinto i ricorsi presentati dal governo e da due associazioni contro la decisione del Tar Campania che aveva bloccato gli effetti della delibera con cui il Prefetto, per effetto della legge Severino, aveva sospeso il primo cittadino. De Magistris, dopo un periodo da “sindaco di strada”, era tornato trionfante a vestire la fascia tricolore. Cosa che, a meno di sorprese, farà fino alla fine del suo mandato.

Fonte Il Tempo

Roma, 21 novembre 2014