Ucciso a coltellate al culmine di una lite: arrestato l’assassino

poliziaLa polizia ha arrestato un cittadino del Bangladesh, dipendente di una società di portabagagli, ritenuto responsabile dell’omicidio di un italiano di origine magrebine avvenuto alla stazione ferroviaria di Venezia la scorsa notte. La vittima, il 29enne Semir Gaouen, è stata colpita con due coltellate.
La Polizia di Stato ha così risolto il caso dopo un’ora dal fatto, analizzando le immagini delle telecamere installate nell’area ferroviaria lagunare e sentendo vari testimoni le cui dichiarazioni hanno portato a un identikit. L’indagato è stato fermato allo scalo ferroviario di Mestre, che aveva raggiunto con un autobus preso a Venezia.

L’uomo è accusato di omicidio e ora si trova negli uffici della Questura di Venezia, dove è sentito dal pm di turno della Procura lagunare. Secondo quanto si è appreso la lite tra l’aggressore e Gaouen, sarebbe sorta per futili motivi.

Venezia, 21 novembre 2014
TGCOM
AL