Tentano di fare irruzione all’ufficio postale, dipendente li chiude fuori

poste italiane ufficio postalePistole alla mano e casco integrale, due rapintatori pensavano di poter entrare indisturbati all’interno dell’ufficio postale al confine tra il quartiere del Termo e i Prati di Vezzano. Il loro piano è andato in fumo grazie all’ottimo colpo d’occhio di una dipendente dell’ufficio che li ha chiusi fuori dallo stabile, lasciandoli con un palmo di naso.
Non si conoscono le generalità dei due potenziali rapinatori è certo però che siano giunti in sella ad un motociclo e una volta scesi dal mezzo si sono avvicinati all’entrata. Una delle operatrici ha subito capito che c’era qualcosa che non andava: erano le 8.30 di questa mattina e due uomini con il volto completamente oscurato dal casco intergrale erano troppo insistenti per entrare.
La donna allora ha bloccato le porte e nonostante i due sembrava volessero fare a tutti i costi irruzione, la dipendente è stata innamovibile.
Dopo qualche minuto, i due sono risaliti sullo scooter con la coda tra le gambe e sono scappati via. Nel frattempo il personale dell’ufficio postale ha dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza, che permetteranno di raccogliere ulteriori dettagli sulle movenze dei due rapinatori. Inoltre, le gazzelle hanno presidiato per tutta la mattina l’area, per scongiurare l’ipotesi che i malviventi volessero tornare sui propri passi.

Chiara Alfonzetti – Città della Spezia