Paura al rione Traiano, esplosi tre colpi di pistola contro il padre di Arturo Equabile

pistola 7 65Un uomo Domenico Equabile, 43 anni residente al rioneTraiano, è stato ricoverato alle 18.30 presso il Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe stato ferito al rione Traiano, dopo essere stato colpito da tre colpi di arma da fuoco che lo hanno raggiunto all’ascella alla gamba e all’addome perforando il fegato.

Domenico Equabile è il padre di Arturo Equabile, il giovane (prima latitante e poi arrestato) che i carabinieri cercavano la notte dell’inseguimento che costò la vita a Davide Bifolco, il ragazzo di 17 anni ucciso da un colpo di pistola sparato da un militare.

L’uomo, sempre secondo il racconto che lui stesso ha fornito ai sanitari, sarebbe stato ferito da un uomo mentre era in via Tertulliano nei pressi della sua abitazione. In ospedale è stato accompagnato da due giovani che hanno detto di averlo soccorso subito dopo la sparatoria.

Sul posto sono subito giunti polizia e carabinieri Sono comunque in corso accertamenti da parte dei militari della Compagnia di Bagnoli diretti da Nicola Quartarone, che stanno procedendo per fare piena chiarezza sulla dinamica del misterioso ferimento.

Nico Falco – Il Mattino
lc