Mariangela morta dissanguata, l’autopsia: si sarebbe salvata se fosse stata soccorsa

mariangelaSi sarebbe potuta salvare se il marito l’avesse soccorsa subito: è morta dissanguata. È questo quello che si evince dall’autopsia sul corpo di Pierangela Gareffa, la donna che è stata uccisa dal marito Efisio Sandro Pili nella loro casa di Vibonati tre giorni fa. Questa mattina, nell’ospedale di Sapri, nel salernitano l’autopsia da parte del medico legale Adamo Maiese, ha solo confermato la prima ricostruzione dei carabinieri. L’unica coltellata, sferrata con un coltello con una lama di trenta centimetri, è stata inferta sotto il costato, sul lato destro del corpo.

SALERNO – 3/12/14

Fonte Il Mattino

LCSO