Ubriaco, non si ricorda dove ha parcheggiato l’auto e ruba un furgone

PoliziaÈ uscito dal bar dopo avere forse bevuto qualche bicchiere di troppo. Non ha trovato l’auto che aveva in uso. E allora ha pensato bene di arrangiarsi. È salito a bordo di un furgone, pare lasciato in moto. Ha fatto come se fosse suo. La sua intenzione era verosimilmente quella di usare il mezzo per andare a casa.

Secondo questa ricostruzione, il 40enne protagonista della vicenda non aveva tuttavia fatto i conti con un imprevisto che ha avuto le sembianze della Volante della questura impegnata nel controllo del territorio. I poliziotti hanno notato l’andatura non troppo sicura del furgone e hanno fatto scattare il controllo. Le verifiche hanno consentito di chiarire che poco prima era stato segnalato il furto proprio di quello stesso veicolo. A quel punto, nei confronti del 40enne è scattata la denuncia a piede libero. L’ipotesi di reato per la quale si procede è quella di furto. Tra l’altro aggravato. La situazione verrà ora presa in carico dalla Procura nella persona del sostituto Davide Nalin al quale spetterà ora dettare i prossimi passi del procedimento penale innescato dal controllo della Volante.

Rovigo, 4 dicembre 2014
Fonte Il Gazzettino
AL