Violentata per due ore fuori dalla discoteca, arrestato un marocchino

carabinieri 4I carabinieri di Brescia hanno arrestato un 32enne di origini marocchine accusato di violenza sessuale ai danni di una 25enne. I fatti sono accaduti sabato notte all’uscita da una discoteca della Vallesabbia, nel Bresciano.
La giovane era stata strattonata, aggredita e poi violentata per due ore, prima di riuscire a liberarsi chiedendo aiuto ad un automobilista di passaggio. Il 32enne è ora in carcere a Brescia.

La storia. Quella notte, all’ora di chiusura del locale, il buttafuori aveva chiesto alla ragazza di uscire. È nata una discussione. In sua difesa era intervenuto un nordafricano. I due poi si erano fermati a parlare. Dopo poco il nodrafricano l’aveva spinta in mezzo a una siepe. Lei aveva cercato, invano, di difendersi. Attorno alle 6.30 la 25enne, residente in alta Valsabbia, aveva sentito un’auto ed era corsa seminuda fino alla la strada. L’uomo a bordo l’aveva portata dai carabinieri.

Brescia, 4 dicembre 2014
Fonte Il Messaggero
AL

One thought on “Violentata per due ore fuori dalla discoteca, arrestato un marocchino

  1. Gli immigrati in Italia devono seguire le regole di comportamento se vogliono restare o che se ne vadano via dall’Italia se devono comportarsi così

Comments are closed.