Offese sul web a Napolitano: condannato a 5 mesi

napolitano“Neanche ai funerali a Messina è venuto… Bastardo”. Questa frase – come riporta La Nazione – pubblicata su una pagina Facebook denominata “Io odio Giorgio Napolitano” (pagina chiusa dalla polizia postale), è costata la condanna per vilipendio a uno spezzino di 33 anni.

La frase risale all’ottobre del 2009, quando lo spezzino originario di Messina – Fabio Fantucchio – offese il Capo dello Stato con delle parole pubblicate su una fan page anti-Napolitano. Parole riferite all’alluvione che colpì la città siciliana. Come lo spezzino fecero tanti altri utenti, tanto che la Procura di Firenze – titolare dell’inchiesta – ordinò il sequestro dei computer di coloro che si resero responsabili delle frasi offensive, con le indagini condotte dalla polizia postale di La Spezia.

Martedì 9 per lo spezzino è arrivo il conto: condanna di 5 mesi e 10 giorni di reclusione (pena sospesa), oltre al pagamento delle spese processuali. L’avvocato difensore ha preannunciato ricorso.

Firenze, 10 dicembre 2014
Fonte Il Tirreno
AL