Tangente da 10mila euro, arrestato in flagranza un impiegato dell’Agenzia delle entrate

agenzia entrateLi hanno arrestati in flagranza, con le mani su una tangente da 10mila euro che si sarebbero dovuti spartire, un impiegato dell’Agenzia delle entrate di Ferrara e un’altra persona, un privato, che aveva fatto da intermediario con un imprenditore ricattato. I due – come riferisce oggi la Nuova Ferrara – sono stati arrestati nel pomeriggio di ieri dalla Guardia di finanza per concussione, per aver preteso la tangente in cambio di un controllo blando in materia di studi di settore.

L’arresto è avvenuto dopo la consegna del denaro. Gli accordi erano stati seguiti dagli inquirenti che avevano monitorato incontri e messaggi e poi hanno fatto scattare il blitz ieri all’ora di pranzo.

Ferrara, 10 dicembre 2014
Fonte Repubblica
AL