I talebani attaccano Malala: “E’ stata addestrata dall’Occidente”

image (1)Non perdonano Malala per la ‘colpa’ di aver ricevuto il Nobel per la Pace, i talebani: il giorno dopo il ritoro dell’onorificenza, gli estremisti pachistani accusano la ragazzina Nobel di essere stata “addestrata” per combattere la società islamica in base “a un piano segreto dell’Occidente”.

È quanto si legge in un comunicato di 5 pagine inviato all’Ansa di Islamabad dal gruppo armato fondamentalista Tehrik e Taliban Pakistan (Ttp). “Purtroppo il padre di Malala è una persona avida – scrive il portavoce Muhammad Khurassani – che usa sua figlia per ottenere una fama mondiale e guadagnare soldi”. Il rappresentante del Ttp spiega poi che i talebani non sono contro il diritto all’istruzione, ma sono contro il sistema educativo occidentale “che fa un lavaggio del cervello ai bambini”.

ISLAMABAD, 11 dicembre 2014
Fonte Il Resto del Carlino
AL