Carabinieri controllano uno straniero, gli amici li aggrediscono a calci e pugni

Dopo inseguimento, tre arrestati con 13 kg drogaAggressione, ieri, in piazzale stazione: due carabinieri che stavano controllando uno straniero sono stati aggrediti a calci e pugni da altri connazionali in difesa dell’amico. Sul posto sono giunti subito dei rinforzi da parte di altre pattuglie, e a dare man forte ai militari anche una squadra della polizia municipale che si trovava vicino. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi attoniti della gente che in quel momento passava in stazione. Alla fine i carabinieri sono riusciti ad arrestare per resistenza e lesioni il primo straniero identificato, ma sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per le lesioni subite dagli altri stranieri mentre tentavano l’arresto. Gli altri aggressori, quando hanno visto che arrivavano altri militari e municipale, si sono dati alla fuga.

Padova, 12 dicembre 2014
Fonte Corriere del Veneto
AL

One thought on “Carabinieri controllano uno straniero, gli amici li aggrediscono a calci e pugni

  1. Poi quando vengono uccisi danno la colpa ai carabinieri solo perchè si volevano difendere sedia elettrica a chi aggredisce le forze dell’ordine e guai a chi li accusa

Comments are closed.