Lite sulla custodia dei figli: uccide ex moglie, suocera e cognata

police-tapeSpara e uccide l’ex moglie più altre cinque persone e poi scappa. E’ scattata la caccia all’ex marine, Bradley William Stone autore della strage a Filadelfia.
L’uomo ha minacciato un uomo con un coltello nel tentativo di rubargli l’auto. Lo riferiscono i media locali che citano la polizia. A quanto si apprende, Stone ha avvicinato un uomo che stava passeggiando con il cane, chiedendogli di consegnare le chiavi della sua auto. La vittima, che era armata, ha opposto resistenza sparando contro Stone alcuni colpi di pistola. L’ex militare è stato quindi visto fuggire nei boschi. Nella caccia all’uomo sono impegnate diverse unità di polizia e anche lo Swat team. Dopo aver ucciso l’ex moglie, sembra per una disputa sulla custodie delle due figlie, l’ex marine si è recato in altre due abitazioni dove ha aperto il fuoco uccidendo l’ex suocera, la madre di lei, l’ex cognata e il marito e la loro figlia. L’altro figlio della coppia, 17 anni, è rimasto ferito e trasferito in ospedale.

USA, 16 dicembre 2014
Fonte Il Messaggero