Fugge dal pronto soccorso, marocchino muore travolto da un Suv

ospedaleAveva avuto in lieve incidente con lo scooter e i carabinieri, dopo avergli riscontrato un tasso alcolico superiore alla norma, lo avevano accompagnato all’ospedale di Empoli. Ma il giovane di 25 anni, di origini marocchine, è fuggito dal pronto soccorso e prima che la guardia giurata tentasse di fermarlo, ha attraversato la strada ed è stato travolto da un’auto. E’ morto poco dopo e a niente sono serviti i tentativi dei medici, gli stessi che lo avevano curato per le lievi ferite precedenti.

Il primo incidente in scooter
È accaduto nella notte tra venerdì e sabato in viale Boccaccio, la strada quasi sempre molto trafficata che costeggia l’ospedale San Giuseppe. Il primo incidente era accaduto intorno alle 3. Il giovane, in sella a uno scooter, pare avesse urtato un’auto. Era caduto a terra riportando lievi ferite. Dopo il test positivo all’alcol e la decisione dei carabinieri di portarlo all’ospedale, il giovane sembrava tranquillo. Lo avevano classificato come codice giallo e stava aspettando pare il referto. Poi, improvvisamente, si è alzato e ha iniziato a correre verso l’uscita e ha tentato, nella notte, di attraversare la strada mentre stava sopraggiungendo un Suv che l’ha travolto.

Empoli (FI), 20 dicembre 2014
di Marco Gasperetti
Corriere della Sera