Preso il pusher dei Vip, tra i clienti anche un politico locale

cocaina1In carcere un albanese di 28 anni: riforniva di cocaina professionisti e commercianti

E’ finito in carcere per spaccio un albanese di 28 anni, Ilir Leva. L’uomo è accusato di aver rifornito di cocaina una ventina di professionisti e imprenditori trevigiani. Gente facoltosa disposta a spendere dai mille ai cinquemila euro al mese per la polvere bianca.

All’albanese la polizia è arrivata indagando sul conto di Simone Cadamuro, un noto agente pubblicitario, Simone Cadamuro, 41 anni di Treviso, con un passato di calciatore di buon livello tra le fila del Montebelluna e del Mestrina.

Diverse le curiosità emerse nel corso dell’indagine. Due giovani e avvenenti clienti dell’albanese, una delle quali ballerina di lap-dance, ripagavano la droga con prestazioni sessuali. Tra i clienti, oltre a commercianti, dentisti e architetti, c’era anche un politico locale. Oltre che alla Prefettura, i clienti verranno segnalati anche ai rispettivi ordini professionali.

Marco filippi – tribuna di treviso

One thought on “Preso il pusher dei Vip, tra i clienti anche un politico locale

  1. Se la procura e i magistrati avessero piu risorse investigative e un rapporto migliore con le forze dell ordine i risultati di intelligence e di fermo/arresto aumenterebbero di 50 volte .

Comments are closed.