Adescata su Facebook, ragazzina stuprata in un casolare: 3 arresti

ragazza-tristeAvrebbe abusato della ragazzina minorenne nel casolare abbandonato di Vigonza. Luca Vasile, 32enne operaio moldavo, residente a Fiesso d’Artico, è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di concorso in violenza sessuale.
Vasile è il terzo indagato dell’inchiesta che il 31 ottobre scorso aveva fatto finire dietro le sbarre Cristian Dumitrascu, 38 anni, romeno, e Marius Vicol, 19 anni, moldavo, entrambi tuttora in carcere.
La ragazzina aveva precisato che gli aguzzini erano tre. Ma non aveva saputo fornire l’identità del terzo violentatore, con cui avrebbe avuto due rapporti completi. Il 32enne operaio moldavo è stato individuato grazie ad una serie di riscontri incrociati sui tabulati telefonici.
Era stato Marius Vicol ad intercettare la ragazzina lusigandola attraverso la chat di Facebook.

di Luca Ingegneri
Padova, 27 dicembre 2014
Il Messaggero