Bagnasco, perseguitati da disoccupazione.

Bagnasco, perseguitati da disoccupazione.
Genova, 6 Gennaio 2015 – “Le difficoltà economiche, le povertà, l’assenza di lavoro, le disgregazioni sociali sono oscurità che sembra ci perseguitino senza sosta”. Lo ha detto il cardinale Bagnasco, nell’omelia pronunciata per l’Epifania nella cattedrale di San Lorenzo. “L’esperienza – ha affermato – ci insegna che non possiamo rivestirci di luce da soli ma possiamo lasciarci rivestire di luce da Cristo. Desideriamo la luce ma spesso ci muoviamo nel buio: smarrimento e sfiducia sono ombre che ci accompagnano”.

(fonte ANSA)

A.P.